Lettera di presentazione

A cosa serve una lettera di presentazione?

Non basta il curriculum vitae?

La lettera di presentazione è come il biglietto da visita che ti permette di entrare in contatto con l'Impresa per ottenere un colloquio.

Non basta il curriculum vitae perché quest'ultimo deve essere necessariamente schematico e può non colpire direttamente l'attenzione del selezionatore.

Per suscitare l'interesse del Selezionatore, la lettera deve essere spontanea e diretta, scritta in prima persona, e riportare solo alcuni elementi generali del nostro profilo:
  • punti di forza (disponibilità a viaggiare, a trasferimenti, a tirocini e/o stage, competenze specifiche, ecc.)
  • caratteristiche personali (flessibilità. capacità di adattamento e di relazione, ecc.)
  • aspettative personali e professionali
Non è necessario dare troppi dettagli (che renderebbero difficile la lettura) ma è meglio evitare di essere troppo generici e di utilizzare la stessa lettera di presentazione per destinatari diversi.

Personalizzala, invece, facendo cenno alle caratteristiche specifiche dell'Impresa che ti interessa o a tue caratteristiche che potrebbero interessare l'Impresa.

Bisogna suscitare nel Selezionatore l'interesse ad incontrarti.